Blog Blog

«Indietro

Digital Mass #7 Android: da Hello World all’interazione con un robot in sole 4 ore

NINUX Fusolab

 

Ninux che è una comunità che sta costruendo una rete wireless mesh a Roma e dintorni ( http://map.ninux.org/) sta facendo partire un progetto di formazione tramite workshop e corsi che ha chiamato "Digital Mass - Cultura Digitale per le masse".

“L’informazione è potere. L’accesso alle informazioni è un diritto umano fondamentale. Lottiamo per diffondere cultura digitale, per costruire una rete di telecomunicazione indipendente, lottiamo per riprendere il controllo del nostro futuro attraverso la tecnologia. La nostra missione è portare la cultura digitale alle masse. Se credi nella libertà di comunicazione, se sei un appassionato di tecnologia o se solamente vuoi cominciare ad imparare qualcosa di più sul mondo dell’information technology il Fusolab 2.0 è il posto che fa per te e i workshop Digital Mass sono ciò di cui hai bisogno.”

 

Locazione: Fusolab 2.0  Via della Bella Villa 94 Roma

Il prossimo workshop:

13 Aprile 2013 dalle 15:30 alle 19:30

http://blog.ninux.org/2013/03/29/digital-mass-7-android-da-hello-world-allinterazione-con-un-robot-in-sole-4-ore/

Descrizione

 

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una vera rivoluzione nel campo della telefonia cellulare che ha visto progredire la tecnologia fino ai più sofisticati dispositivi che vanno molto aldilà di una semplice telefonata, integrandosi con altre tecnologie come GPS, accelerometri, schermi touch e avvicinandosi anche a divenire uno strumento sostitutivo di una carta di credito. Uno dei sistemi operativi che supportano la telefonia cellulare è Android Attualmente sono disponibili diverse piattaforme mobile, come ad esempio Windows Phone 7, iOS, Symbian, Linux Mobile (LiMo), solo per citarne alcune: ma Android , creata da Google in collaborazione con l’Open Handset Alliance è un progetto open source basato su Linux ad altissima diffusione supportato da tantissimi dispositivi cell’applicazione come bottoni, etichette, caselle di testo, ecc.
 
- I Layout per la gestione dell’impaginazione degli oggetti grafici all’interno dell’applicazione
- Le Activity che corrisponde a tutto ciò che l’utente può fare in una singola schermata
- Gli Intent un meccanismo che descrive un’azione specifica all’interno di una activity
 
Infine verrà spiegato un esempio di applicazione che permetterà di far muovere tramite comandi spediti in Bluetooth Alex un robot del modello Lego Mindstorms.
Commenti
URL di Trackback: